martedì 8 gennaio 2008

Calze,calzini,calzette......
Per carattere adoro tutto ciò che mi permette di mettermi alla prova.
Sul sito di http://gomitolina.blogspot.com/ ho visto le calze che realizza .....naturalmente mi sono piaciute.
Quando sono andata sul sito di http://sognidilana-berny.blogspot.com/ e ho visto "la" calza che anche lei aveva fatto....... allora ho deciso che anche io dovevo imparare!!!
Sono uscita per comprare l'occorrente ma il ferro circolare non riuscivo a trovarlo......sono passati due giorni fino a quando l'ho trovato, comprato e adoperato immediatamente!
Questo è il risultato....fino ad ora tutto liscio........mi attende il temuto tallone.......... rimando tutto al prossimo post!!!!!

16 commenti:

Laura ha detto...

Allora è vero che le calze ai ferri sono una droga! Per me invece lo sono le sciarpe hihihi Io il ferro circolare non l'ho mai usato so usare il gioco di ferri e mi trovo bene^^ Questo pomeriggio vado a comperare un gomitolone di lana colorato anche io e poi vediamo se ne faccio un pezzo di borsa o dei calzini (magari mi faccio prendere anche io da questa insana febbre)

luigi@ ha detto...

ti aspetto nel club calzadipendente!

loryzuc ha detto...

prima o poi inizio un paio di calze, ma con che numero si lavorano?

berny ha detto...

Per loryzuc, il numero dei ferri dipende sempre dalla lana, come per i bei maglioni che fai!!! E per laura, si è vero, le calze danno dipendenza. E finalmente per luigi@, vai che se ce l'ho fatta io.... possono tutti!!! E' una soddisfazione enorme mettersele ai piedi. Ho quasi finito anche la seconda e oggi ho già comprato altra lana.....

Francesca ha detto...

Anche io faccio le calze ai ferri usandone 4, ora vorrei fare quelle che hanno la parte della gamba lavorata a punti fantasia. Mi chiedevo come si procede in tondo? I ferri a rovescio non esistono quindi si lavora eseguendo sempre lo stesso ferro al dritto?

gomitolina ha detto...

Complimenti e benvenuta nel mondo delle calzettare! Il piacere di indossare un paio di calzini fatti a mano è unico. Se cominci anche a regalarli, vedrai che te ne chiederanno degli altri!

luigi@ ha detto...

francesca....io ho da poco iniziato la mia prima calza!!!
Ho solo fatto il polpaccio e sono arrivata al temuto tallone!!!
La mia calza è tutta a rasato quindi non so come si può fare con i punti operati ma sono sicura che gomitolina sarà felice di aiutarti

Francesca ha detto...

Grazie per il tuo consiglio.
Ora le scrivo. Avevo iniziato a fare le calze per mio suocero ed ora me li ha chiesti anche il ragazzo di mia figlia..E' vero sono uniche..e poi cambiando la lana è sempre qualcosa di nuovo..

brunella ha detto...

Ciao i tuoi lavori sono molto belli,un tempo lavoravo anch'io a maglia,mi rilassava,facevo pullover per tutta la famiglia.Vedendo il tuo blog mi è venuta tanta nostalgia.

aless.erre ha detto...

Ciao!!!
Allora ti dico subito che berny ed io abbiamo inventato il Club delle Calziniste. E gia' il nome fa capire molte cose... hihihihi.
Quindi se a te fa piacere, sei la terza associata.
Io ho cominciato oggi con la calza e il gioco ferri...mah aspettiamo e vediamo. Per ora ho molti dubbi...

Viola ha detto...

Luigia,scusa se rispondo in ritardo.... i Siggy sono dei quadrati di stoffa e si cuciono con la tecnica del paper piecing. Si tratta di uno scambio internazionale gestito da Annelis a cui partecipano quasi 500 persone,questo il suo blog http://quiltsandsiggies.web-log.nl/quilts_and_siggies
Con questi quadrati si può realizzare un quilt molto originale.Io sono solo all'inizio :-)
Bacetti

ines ha detto...

Ciao Luigi@, grazie per l'invito, in effetti quando ammiro le vostre calze e i meravigliosi colori con cui le confezionate, sto sempre lì lì per imitarvi.... però io non amo molto lavorare con il gioco di ferri e neanche col ferro circolare a meno che non sono proprio obbligata e per di più non porto calze di lana quindi non saprei come utilizzarle!! Però il vostro entusiasmo è contagioso e chissà.......magari in un prossimo futuro realizzerò anch'io le mie supercolorate calze. Intanto continuo ad ammirare le vostre.
Buon lavoro e mi raccomando postate tutte le foto ok ?
Ciao Ines

Anonimo ha detto...

ciao luigia vorrei iniziare a fare delle calze ma non riesco a trovare uno schema....mi passeresti il tuo perchè le tue calze mi piacciono veramente molto....baci monialu@tiscalinet.it

Anonimo ha detto...

se mi aggrego anch'io che ho una certa età è proprio ottimo, mi piace
saluti a presto

simon ha detto...

Ciao,ho visto un po' dei vostri lavori. Tutti bellissimi.
Sto pensando di iniziare la mia prima calza ma non riesco ad usare il ferro circolare.... o meglio, ne ho acquistato uno lungo cm.40 ma sembra troppo largo per la circonferenza di una calza da donna.
Esistono ferri più corti?
Grazie.
Simonetta

Anonimo ha detto...

Ma come fate? Io sto impazzendo.. Non riesco a capire come si usa il ferro circolare o il gioco di ferri!! Non trovo tutorial video in italiano ..qualcuno mi può aiutare... ?
Nina